LA PRIMA EDIZIONE E’ STATA UN SUCCESSO

Grande partecipazione all’ARENA NUOVO MONDO di piazzale dei Continenti per la prima serata interamente dedicata al mondo dello sport montelupino. Da tempo, infatti, l’amministrazione comunale stava lavorando per l’istituzione di un premio che valorizzasse le associazioni sportive che operano sul territorio, oltre che quegli atleti che grazie ai loro meriti contribuiscono a diffondere il nome di Montelupo. Numerosi i riconoscimenti ai tanti giovani che praticano sport nelle varie società del territorio comunale, intervallati da alcuni riconoscimenti alla carriera per persone che hanno avuto meriti in ambito sportivo per l’attività svolta negli anni.

Elia Cintelli, attaccante classe 2006

Tra i premiati anche due giocatori del MONTELUPO. Il difensore classe 1999 LEONARDO CORSINOVI (nella foto in copertina), capitano della nostra Prima Squadra recentemente salvatasi in Promozione dopo il vittorioso play-out con la Sestese, e l’attaccante classe 2006 ELIA CINTELLI, protagonista anche con gli Allievi Regionali, che hanno chiuso al 3° posto il proprio girone di campionato.

  “Si tratta di due ragazzi della “cantera” amaranto – sottolinea il nostro Responsabile del Settore Giovanile, ANDREA VAGLINI – Mi è stato chiesto di scrivere qualcosa per presentarli al pubblico prima della premiazione e ho speso volentieri parole importanti per loro due, per tutto ciò che hanno dato in questi anni al Montelupo e perché anche loro negli anni hanno ricevuto chiamate più o meno importanti, declinandole tutte pur di rimanere a difendere con orgoglio e senso di appartenenza non comune i colori della loro comunità”.

Lo stesso VAGLINI, poi, analizza più genericamente anche l’intero evento:

“Lo sport unisce. Sembra una frase retorica, ma in realtà è così. È bastato vedere la platea che ieri sera ha popolato l’Arena Nuovo Mondo per capirlo. Autorità politiche e sportive di tutti i colori, associazioni sportive di ogni genere e di tutte, ma proprio tutte, le discipline. È stata davvero una bella serata, per certi versi per me emozionante in quanto sono saliti sul palco un sacco di amici, giustamente e meritatamente premiati per aver fatto cose importantissime in ambito sportivo. Davvero complimenti a chi l’ha pensata, proposta, organizzata e poi realizzata”.

La platea gremita dell’Arena Nuovo Mondo